• Contattologia a Morlupo Roma Nord

    Consulenza specialistica per le lenti a contatto

  • Le lenti a contatto

    Le lenti a contatto sono una valida alternativa agli occhiali da vista che presentano anche innumerevoli vantaggi in molte occasioni. Da noi può contare su una consulenza specialistica in contattologia a Morlupo Roma Nord. È infatti necessario chiedere sempre il parare di un esperto per individuare la giusta tipologia di lente e imparare a utilizzarla nel modo corretto, per evitare l'insorgere di vari disturbi.

    Le tipologie di lenti a contatto

    Attualmente in commercio esistono diversi tipi di lenti a contatto. La prima grande distinzione che bisogna fare è:

    • Lenti a contatto morbide, sono quelle che contengono una percentuale di acqua compresa tra il 36 e il 74% che permette un'alta permeabilità dell'ossigeno.
    • Lenti a contatto rigide, le quali hanno una maggiore consistenza rispetto alle altre lenti e non si lasciano attraversare dall'ossigeno, il quale raggiunge l'occhio soltanto attraverso il ricambio lacrimale.
    • Lenti a contatto gaspermeabili (semirigide), pur essendo più sostenute di quelle morbide, sono quelle che si lasciano attraversare dall'ossigeno, assicurando un maggiore confort rispetto alle lenti rigide.

    A seconda della durata di utilizzo prevista, le lenti possono essere:

    • Usa e getta, quando vengono utilizzate per una giornata e poi gettate. Il principale vantaggio è quello di non richiedere manutenzione;
    • Monouso, possono essere settimanali, quindicinali o mensili;
    • A ricambio frequente, che durano da 3 a 6 mesi;
    • A sostituzione programmata, che durano 12 mesi;
    • A uso continuo, che possono essere indossate ininterrottamente giorno e notte fino a 30 giorni.

    In base alle esigenze visive le lenti a contatto si distinguono in:

    • lenti sferiche, per correggere miopia e ipermetropi;
    • lenti toriche, per correggere l'astigmatismo;
    • lenti multifocali, per correggere la presbiopia;
    • lenti cosmetiche, prodotte per soddisfare principalmente esigenze estetiche, possono avere anche potere diottrico.

    Come indossare le lenti a contatto

    Grazie ai nostri esperti in contattologia di Morlupo Roma Nord le presentiamo alcune indicazioni utili per l'utilizzo delle lenti a contatto.

    Essendo dispositivi che vengono applicati direttamente a contatto con gli occhi, la prima regola da seguire è quella dell'igiene. Per questo le lenti devono sempre essere accuratamente pulite con prodotti specifici ed è bene lavarsi le mani prima di toccarle.

    Il passo successivo è controllare che la lente sia nel verso corretto. Qualora si presenti con una forma non tondeggiante, deve essere riportata sul lato giusto.

    A questo punto, posizionare la lente sulla punta del dito indice della mano con cui si procederà all'applicazione, mentre con l'indice dell'altra mano si solleva la palpebra superiore e con il pollice quella inferiore.

    Avvicinare l'indice con la lente all'occhio. Al momento dell'applicazione può essere utile (ma non è obbligatorio) guardare verso l'alto, appoggiando con delicatezza la lente sull'occhio. Chiudere per qualche secondo le palpebre per consentire alla lente di posizionarsi correttamente.

    Anche durante l'operazione di rimozione delle lenti è importante lavarsi le mani accuratamente.

    Il primo passo in questo caso è guardare verso l'alto e abbassare la palpebra inferiore con il medio. Avvicinare delicatamente l'indice alla parte inferiore della lente e farla scivolare delicatamente sulla parte bianca dell'occhio. A questo punto stringere piano la lente tra indice e pollice e rimuoverla.
    Infine, a meno che non si tratti delle lenti usa e getta, procedere con l'operazione di pulizia riporle nell’apposito contenitore.